La caduta dei capelli colpisce migliaia di persone in tutta Italia. Ma cosa la causa?

La responsabilità può essere imputata a numerosi fattori: dagli effetti naturali dell’invecchiamento fino alle condizioni ereditarie e ad alcuni farmaci.

In alcuni casi, la caduta dei capelli può essere trattata con soluzioni mediche.

In altri, tuttavia, tecnologie e tecniche all’avanguardia consentono ai team di specialisti di ripristinare la crescita con risultati naturali e duraturi.

Uno degli aspetti più importanti per identificare le giuste opzioni terapeutiche è capire il motivo per cui cadono i capelli.

Come si verifica la caduta dei capelli?

La caduta dei capelli in piccole quantità è un processo normale e sano.

Lo riscontriamo tutti i giorni: si può vedere uno o due capelli nel piatto della doccia dopo lo shampoo, o persino trovarne un paio sul cuscino al mattino.

In questo caso non c’è nulla di cui preoccuparsi: una persona normale perde tra i 50 ed i 150 capelli al giorno.

Fa tutto parte del ciclo naturale di crescita dei capelli, che comprende più fasi:

  • Anagen
  • Catagen
  • Telogen
  • Exogen

Fase anagen:

Questa è la prima fase del ciclo di crescita dei capelli umani.

Le cellule all’interno dei bulbi piliferi si dividono rapidamente per generare una nuova crescita e l’80-90% dei follicoli piliferi è sempre coinvolto in questa fase del ciclo.

La fase anagen tende a durare da due a sette anni e determina la lunghezza massima dei tuoi capelli (quindi, chi ha i capelli lunghi avrà una lunga fase anagen). Altri tipi di peli (sopracciglia, ciglia, ecc.) hanno fasi anagen più brevi: puoi solo immaginare quanto sembreremmo strani se non fosse così!

La genetica, la dieta, lo stato di salute e l’età determinano la durata della tua fase anagen.

Fase catagen:

Durante la fase catagen i capelli smettono di crescere e si staccano dal flusso sanguigno del corpo.

Diventano “capelli del club” e rimangono al loro posto fino a quando non arriva il momento in cui il corpo li perde naturalmente.

Fase telogen:

Durante la fase telogen i capelli del club riposano nel cuoio capelluto, mentre quelli nuovi si formano sotto di loro. Alla fine, i capelli nuovi si avvicinano alla superficie e sostituiscono i capelli del club esistenti, garantendo una crescita costante di nuovi capelli forti.

Fase exogen:

Alla fine, i capelli vengono perduti durante la fase exogen.

I capelli del club, che sono stati a riposo, vengono espulsi dai loro sostituti, perciò li puoi trovare nella doccia, sul pavimento, in mezzo alle lenzuola, ecc.

Ricorda: la perdita di un certo numero di capelli è perfettamente normale e salutare, ma, se noti un cambiamento improvviso nel numero di capelli che perde durante il giorno o la notte, potresti riscontrare una caduta di capelli decisamente eccessiva.

In questo caso, la responsabilità potrebbe essere imputata ad una delle seguenti cause.

Cause della caduta dei capelli

Ormoni

Un certo tipo di ormone maschile (androgeno) può avere un impatto significativo sulla crescita dei capelli, portando all’alopecia androgenetica o alla calvizie maschile (MPB).

Per saperne di più

Stress

Lo stress può avere un certo impatto sul nostro benessere fisico perché altera il Suo sistema immunitario, ma può influire anche sulla normale crescita dei capelli: vari tipi di caduta dei capelli indotta dallo stress possono essere causa di un diradamento insolito o accelerato.

Per saperne di più

Invecchiamento

I geni e gli ormoni non sono sufficienti a provovcare l’improvvisa caduta dei capelli androgenetica: questo processo richiede tempo, durante il quale tutti i follicoli sensibili vengono esposti agli ormoni maschili problematici.

Per saperne di più

Condizioni mediche

La caduta dei capelli può manifestarsi come sintomo di una patologia, oppure come effetto collaterale di trattamenti o farmaci.

Per saperne di più