Massaggio Cuoio Capelluto: Come Funziona, Tecniche e Consigli

  1. Che cos’è
  2. Benefici
  3. Tecniche
  4. Oli
  5. Prove
  6. Consigli per la crescita dei capelli
  7. Morale

Niente può essere paragonato a quella sensazione calma e rilassata dopo un massaggio al cuoio capelluto.

Non solo allevia la tensione accumulata intorno alla testa e migliora la circolazione sanguigna, ma ci sono prove crescenti che può aiutare a migliorare la qualità e la quantità dei tuoi capelli.

Quindi, se stai soffrendo di caduta dei capelli o hai notato un diradamento intorno al cuoio capelluto, un massaggio al cuoio capelluto potrebbe essere la tua soluzione.

Ma, come ogni trattamento cosmetico, hai indubbiamente domande e preoccupazioni. Funziona davvero? E che tipo di risultati potresti aspettarti?

Oggi esploreremo tutto ciò che devi sapere su un massaggio del cuoio capelluto. Tratteremo argomenti essenziali come come eseguirne uno correttamente, cosa dice la ricerca sul trattamento, oli essenziali consigliati da considerare e opzioni alternative che potresti prendere in considerazione.

Che cos’è un massaggio del cuoio capelluto?

Come forse già saprai, un massaggio del corpo può essere un’esperienza meravigliosa e rinfrescante. Che si tratti di schiena, collo, mani o piedi, i tuoi muscoli sono rilassati e nutriti. Una massaggiatrice esperta può aiutare a districare e sciogliere i nodi più stretti del nostro corpo.

Un massaggio del cuoio capelluto si basa sugli stessi principi ma con lievi variazioni e ancora più benefici per la salute. Usando solo la punta delle dita, la massaggiatrice applicherà una leggera pressione sul cuoio capelluto, muovendo le punte in cerchi. Lentamente copriranno l’intero cuoio capelluto. Gli oli sono opzionali ma possono aiutare a idratare e nutrire ulteriormente il cuoio capelluto.

Il risultato? La tensione nella tua testa viene rilasciata e i muscoli si rilassano. Il tuo stress è stato ridotto e i tuoi capelli sono stati appena stimolati a ricrescere.

Massaggio cuoio capelluto per la crescita dei capelli

Benefici di un massaggio del cuoio capelluto

Per avere un cuoio capelluto sano e capelli forti e folti, è necessario nutrirlo e sostenerlo. Questo tipo di massaggio è l’ideale per le persone che desiderano migliorare la propria condizione dei capelli.

In primo luogo, la leggera pressione applicata al cuoio capelluto aiuta a stimolare la circolazione sanguigna sia nella zona della testa che del collo. I follicoli piliferi ricevono tutti i nutrienti necessari per produrre ciocche più forti con un migliore flusso sanguigno.

Inoltre, l’applicazione di olio caldo sul cuoio capelluto durante il massaggio può aiutare a lenire la pelle e prevenire la formazione di squame, forfora e prurito.

Infine, un massaggio del cuoio capelluto può aiutare a rilassare i muscoli dentro e intorno al collo, migliorando drasticamente il comfort se stai attraversando un periodo stressante. Troppo stress influisce negativamente sulla crescita dei capelli e qualsiasi riduzione dello stress è benefica.

4 tecniche di massaggio del cuoio capelluto per cercare di favorire la crescita dei capelli

Per quanto semplice possa sembrare un massaggio, alcune tecniche che incorpori possono produrre risultati migliori. Di seguito sono riportati quattro metodi che ti consigliamo di provare:

1. Tecnica di massaggio tradizionale

Hai solo bisogno di 5 minuti per eseguire questo massaggio tradizionale sul cuoio capelluto.

Massaggia delicatamente il cuoio capelluto con la punta delle dita di entrambe le mani, esercitando una pressione da leggera a media. Muovi la punta delle dita con movimenti circolari, partendo dalla parte anteriore del cuoio capelluto e procedendo lentamente verso la parte posteriore.

2. Massaggio mentre ti lavi i capelli

Viviamo tutti una vita frenetica e trovare il tempo per la massoterapia può essere difficile. Ma puoi ancora raccogliere i benefici di questa terapia nella tua vita di tutti i giorni, quando ti lavi i capelli.

Basta applicare lo shampoo anticaduta e il balsamo con la punta delle dita, muovendoti con movimenti lenti e circolari. Dopo 5 minuti, risciacqua accuratamente i capelli.

lavaggio dei capelli per prevenire la caduta dei capelli

3. Utilizza strumenti di massaggio

Sebbene i dermatologi possano mettere in dubbio la loro efficacia, alcuni accessori e strumenti per capelli possono migliorare l’efficacia e i risultati che ottieni.

Alcuni massaggiatori e spazzole manuali per il cuoio capelluto utilizzano materiali in gomma per aiutare a massaggiare delicatamente i follicoli piliferi. Come con qualsiasi dispositivo cosmetico, è necessario leggere attentamente le istruzioni del prodotto prima dell’uso.

accessori e strumenti per capelli

4. Sperimenta con gli oli essenziali

Numerosi studi hanno dimostrato che oli essenziali per capelli come la menta piperita e la lavanda possono migliorare la crescita dei capelli. Ma come li incorpori nel massaggio del cuoio capelluto?

Per prima cosa, mescola alcuni cucchiai del tuo olio preferito con acqua calda. Attendi che si raffreddi abbastanza da poter toccare comodamente l’olio.

Immergi le dita nell’olio, permettendo ai polpastrelli di massaggiare con piccoli movimenti circolari. Massaggiando velocemente, puoi aiutare a migliorare il flusso sanguigno nell’area; muoversi lentamente può aiutare a rilassare e aprire i muscoli.

A differenza di altre tecniche di massaggio che durano solo 5 minuti, assicurati di lasciare gli oli essenziali sui capelli per almeno 30 minuti per ottenere i massimi risultati.

Successivamente, avvolgi i capelli in un asciugamano umido per ammorbidire e idratare delicatamente i capelli. Ovviamente puoi lasciare che l’olio si depositi sui capelli durante la notte. Quando sei pronto, risciacqua l’olio con uno shampoo naturale.

Prima di utilizzare gli oli essenziali, si consiglia di applicare una piccola quantità di olio sul cuoio capelluto per vedere se si verifica una brutta reazione. Fai attenzione a potenziali irritazioni o arrossamenti nell’area.

oli essenziali per la crescita dei capelli

Quale olio essenziale dovresti usare per un massaggio del cuoio capelluto?

Gli oli essenziali stimolano la crescita entrando nel fusto del capello e nel follicolo, normalizzando e sostenendo le normali funzioni. Ci sono, ovviamente, alcuni oli a cui dovresti dare la priorità all’uso nella tua routine di cura dei capelli. Questi sono:

  • L’olio di cocco ha proprietà antibatteriche e antimicotiche. È necessario riscaldarlo prima dell’uso poiché solidifica a temperatura ambiente.
  • L’olio di mandorle dolci aiuta a rafforzare i capelli e ad alleviare la tensione del cuoio capelluto, riducendo la pressione sanguigna intorno ai capelli.
  • Gli oli essenziali di rosmarino hanno proprietà antinfiammatorie, che assicurano un flusso sanguigno sano ai follicoli piliferi.
  • L’olio di jojoba aiuta a dissolvere il sebo attorno ai follicoli piliferi, che sblocca i pori e favorisce un ambiente sano per la ricrescita dei capelli.
  • L’avocado e l’olio d’oliva sono ricchi di vitamine che possono aiutare a nutrire i capelli malati stimolando la crescita dei capelli sul cuoio capelluto.
olio di menta piperita per la crescita dei capelli

Quanto spesso dovresti massaggiare il cuoio capelluto?

Se non stai usando un olio essenziale, cerca di massaggiare il cuoio capelluto con le dita almeno due volte al giorno per ottenere i migliori risultati.

Naturalmente, si consiglia di massaggiare delicatamente il cuoio capelluto ogni volta che si avverte un accumulo di tensione. Puoi anche incorporare un leggero massaggio ogni volta che ti lavi i capelli.

Se hai intenzione di utilizzare l’olio essenziale, cerca di massaggiare il cuoio capelluto una volta alla settimana.

Massaggio del cuoio capelluto

Il massaggio del cuoio capelluto funziona?

Come con i trattamenti per la cura dei capelli, le persone spesso si chiedono se i massaggi del cuoio capelluto siano troppo pubblicizzati e se possano aiutare a ripristinare i capelli.

La buona notizia è che diversi studi hanno scoperto che i massaggi del cuoio capelluto possono essere usati per trattare varie condizioni di caduta dei capelli. Uno studio del 2019, ad esempio, ha esaminato 327 persone affette da alopecia androgenetica. È emerso che il 69% dei partecipanti ha riferito che la propria alopecia era migliorata grazie all’aumento dei massaggi regolari del cuoio capelluto.

Ma come funziona esattamente?

I massaggi agiscono concentrandosi sul follicolo pilifero. Una leggera pressione con un movimento circolare può distendere le cellule, aumentando lo spessore dei capelli. Questa pressione può anche aiutare ad allargare i vasi sanguigni che si trovano sotto la pelle, migliorando il flusso sanguigno e aiutando a sostenere il follicolo mentre le ciocche crescono.

Detto questo, sono necessarie ulteriori ricerche per misurare in modo definitivo l’efficacia dei massaggi del cuoio capelluto sulla ricrescita dei capelli. Ma finora, gli studi mostrano risultati promettenti.

Un massaggio al cuoio capelluto per la crescita dei capelli può davvero funzionare?

Un massaggio rilassante del cuoio capelluto può fermare la caduta dei capelli

Oltre a favorire la crescita di nuovi capelli, i massaggi del cuoio capelluto possono essere una misura preventiva contro l’ulteriore caduta dei capelli.

Uno studio ha esaminato la relazione tra un massaggio del cuoio capelluto e la caduta dei capelli e ha concluso che i risultati erano “dose dipendenti”; i risultati migliori sono venuti da più tempo trascorso a massaggiare per un periodo prolungato.

Gli studi hanno scoperto che generalmente possono essere necessarie fino a 36 ore di massaggio per ottenere risultati. Queste ore possono, ovviamente, essere distribuite su un lungo periodo da 4 a 5 mesi. Le persone con maggior caduta dei capelli hanno visto risultati più significativi rispetto a quelle con forme più lievi di caduta dei capelli.

Una delle uniche cose che smorzano gli studi sul massaggio del cuoio capelluto è che i risultati sono spesso auto-riferiti. Solo con più ricerche con risultati più oggettivi potremo affermare con certezza l’efficacia di un massaggio.

Consigli per stimolare una crescita sana dei capelli

Il massaggio del cuoio capelluto è solo una tecnica che puoi utilizzare per ottenere capelli più folti. Altre idee e suggerimenti semplici includono:

1. Migliora la nutrizione con il tuo medico

Se segui una dieta malsana, ciò può influire negativamente sulla crescita dei capelli. Il tuo corpo, in particolare i tuoi capelli, ha bisogno di una varietà di cose per mantenerlo in buono stato, comprese proteine ​​e minerali specifici.

Puoi escogitare un piano per migliorare la tua salute parlando con il tuo medico. Potrebbe essere necessario assumere integratori e vitamine per capelli o modificare la dieta per sostenere una nuova crescita.

dieta nutriente per la caduta dei capelli

2. Evita di acconciare e trattare i capelli in modo eccessivo

Alcune tinture per capelli, shampoo e balsami contengono ingredienti aggressivi che possono danneggiare i capelli, privandoli degli oli naturali e rendendoli più suscettibili alla caduta.

Inoltre, lo styling eccessivo dei capelli con strumenti come piastre o arricciacapelli può aggiungere stress inutile alle ciocche, portando a rotture e cadute prima del previsto.

3. Farmaci

Alcuni farmaci possono aiutare a trattare la caduta dei capelli. Probabilmente i due più popolari sono la Finasteride e il Minoxidil. Uno degli svantaggi dei farmaci è che tutti i risultati che otterrai rimarranno solo continuando la tua prescrizione. Una volta che ti fermi, i tuoi capelli cadranno di nuovo.

Un’altra considerazione è che alcuni farmaci per la cura dei capelli hanno effetti collaterali; consultare il proprio medico sui pro e contro e se questa è una via di trattamento praticabile.

farmaci per la caduta dei capelli

4. Esplora le opzioni di trapianto di capelli

Un trapianto di capelli ti offre una soluzione permanente ai problemi di caduta dei capelli. Questa semplice operazione prevede il trapianto di follicoli piliferi sani dalla parte posteriore e dai lati della testa e posizionandoli strategicamente nelle aree calve. La tecnica più avanzata, FUE2, promette un’elevata percentuale di successo con tempi di recupero minimi.

Morale

La ricerca sul massaggio del cuoio capelluto è ancora in via di sviluppo, ma le prove fino ad oggi sono rassicuranti. Sebbene questa terapia fisica non possa curare la caduta dei capelli, può aiutare a stimolare la crescita dei capelli e migliorare la salute generale del cuoio capelluto.

Inoltre, i massaggi del cuoio capelluto sono semplici da eseguire. Tutto ciò di cui hai bisogno sono la punta delle dita e cinque minuti o giù di lì. Una serie di strumenti e accessori per il massaggio possono anche aiutare a migliorare la qualità del trattamento e assicurarti di sentirti al meglio in seguito.

Ma come sempre, per il trattamento più efficace e per raggiungere gli obiettivi che hai in mente, consulta il tuo medico per monitorare i tuoi progressi.

FAQ

Come massaggiare la testa per far crescere i capelli?

Partendo dalla sommità della testa, esercita delle piccole pressioni con i polpastrelli di tutte le dita che sposterai dalla fronte verso la nuca, concentrandoti particolarmente sulle radici dei capelli della fronte e delle tempie.

Quante volte massaggiare il cuoio capelluto?

Si consigliano due o tre massaggi alla settimana della durata di circa 5-10 minuti ciascuno. Poichè stimola le ghiandole sebacee del cuoio capelluto, non bisogna prolungare oltremodo il massaggio, altrimenti si rischia di far aumentare la produzione di sebo.

Come fare un massaggio al cuoio capelluto?

Come fare un massaggio. Posiziona i polpastrelli delle dita sulla sommità della testa e, partendo dalla fronte per arrivare alla nuca, esercita delle piccole pressioni con dei movimenti circolari sulle radici del cuoio capelluto, soprattutto nella parte frontale e delle tempie.

Quanto tempo dovrei massaggiare il mio cuoio capelluto?

Cerca di dedicare da uno a cinque minuti per un massaggio del cuoio capelluto. Dedica un paio di minuti al massaggio del cuoio capelluto quando lavi i capelli per evitare che shampoo e balsamo si accumulino intorno alle radici. Questo può aiutare a mantenere il cuoio capelluto sano.

Ultima revisione medica del 28 Settembre 2022