Massaggio del cuoio capelluto: può stimolare la crescita dei capelli?

Massaggio del cuoio capelluto
  1. Come funziona?
  2. Può davvero stimolare la crescita dei capelli?
  3. Come eseguire un massaggio al cuoio capelluto
  4. Altri consigli per la crescita dei capelli

Quello del cuoio capelluto è uno dei tipi di massaggi più rilassanti. Può aiutare a ridurre lo stress, a scaricare la tensione e a favorire una migliore circolazione. Si dice anche che massaggiare il cuoio capelluto possa incentivare la crescita dei capelli, anche in chi è affetto dalla loro caduta.

C’è qualcosa di vero in tutto ciò? Puoi davvero aspettarti che i capelli crescano meglio dopo un massaggio?

In questo post prendiamo in esame non solo il massaggio del cuoio capelluto, che attualmente si effettua per la ricerca sulla crescita dei capelli, ma anche quei suggerimenti necessari per aiutarti a farlo bene e le tecniche alternative di ripristino dei capelli.

Come funziona un massaggio del cuoio capelluto?

Se hai mai fatto un massaggio sulla schiena, sul collo o su qualsiasi altra parte del corpo, saprai quanto possa essere piacevole. Un professionista qualificato con anni di esperienza impiegherà vari metodi per farti sentire completamente rilassato nel momento in cui ti alzi dal lettino.

Un massaggio al cuoio capelluto viene eseguito più o meno allo stesso modo, a prescindere che tu sia in una lussuosa spa, da un parrucchiere o a casa. Tuttavia, per il massaggio del cuoio capelluto si utilizza solo la punta delle dita, senza coinvolgere il palmo delle mani o i gomiti come si fa abitualmente per il corpo. Inoltre, il massaggio del cuoio capelluto viene fatto solitamente senza olio, anche se puoi aggiungerlo qualora lo preferissi. Si può utilizzare anche un apparecchio per il massaggio che replica la pressione della punta delle dita.

Il massaggio del cuoio capelluto per la crescita dei capelli può funzionare davvero?

Sono stati condotti numerosi studi sul rapporto tra il massaggio del cuoio capelluto e la crescita dei capelli. Nel 2016 un team ha scoperto che i trattamenti quotidiani potrebbero avere un effetto positivo sui follicoli. Pertanto, ad un gruppo di nove uomini è stato fatto un massaggio di quattro minuti, ogni giorno, per sei mesi e i loro capelli sono diventati più spessi di quanto non fossero all’inizio del periodo di studio.

Un altro studio (del 2019) ha rivelato che il massaggio del cuoio capelluto, eseguito due volte al giorno, potrebbe ridurre la caduta dei capelli ed, infatti, circa il 70% dei partecipanti a questo studio ha riferito di un miglioramento della propria alopecia.

Un massaggio al cuoio capelluto per la crescita dei capelli può davvero funzionare?

Cosa genera il miglioramento?

Si ritiene che il massaggio del cuoio capelluto per la crescita dei capelli agisca sulla struttura cellulare dei follicoli. Tutti i capelli crescono dai tanti follicoli situati sottopelle e il loro massaggio ne allunga le cellule, favorendo la crescita di una capigliatura più folta.

Massaggiare il cuoio capelluto può favorire anche la dilatazione dei vasi sanguigni, cosa che induce una migliore crescita dei capelli.

Come puoi eseguire un massaggio del cuoio capelluto?

Ecco 4 dei modi migliori per aiutarti a cominciare:

Tecnica del massaggio tradizionale

Usa solo la punta delle dita per massaggiare il cuoio capelluto:

  • Esercita una pressione da leggera a media sulla pelle con la punta delle dita, usando entrambe le mani.
  • Muovi la punta delle dita con piccoli movimenti circolari.
  • Massaggia tutto il cuoio capelluto dalla parte anteriore a quella posteriore.

Massaggia il cuoio capelluto per almeno cinque minuti più volte al giorno: sarà più conveniente che rivolgerti quotidianamente ad uno specialista di massaggi autorizzato, cosa che potrebbe diventare costosa.

Esegui il massaggio mentre ti lavi i capelli

Se ti resta difficile trovare del tempo per massaggiare il cuoio capelluto durante il giorno, dovresti comunque riuscire a farlo mentre ti lavi i capelli.

Applica sui capelli lo shampoo e il balsamo, massaggiando il cuoio capelluto con la punta delle dita. Dopo almeno cinque minuti risciacqua normalmente il prodotto dai capelli.

lavaggio dei capelli per prevenire la caduta dei capelli

Testa gli oli essenziali

Grazie agli studi che hanno rivelato l’efficacia degli oli di menta piperita e di lavanda, è stato dimostrato che gli oli essenziali migliorano la crescita dei capelli. Puoi creare la tua miscela mescolando una o due gocce di uno dei due oli con un cucchiaio di olio di jojoba o di un altro olio vettore. Applica questo composto sul cuoio capelluto e massaggialo con la punta delle dita.

Prima di provare qualsiasi olio essenziale sul cuoio capelluto, si consiglia vivamente di verificare eventuali allergie. Strofina la miscela su una piccola area di pelle e osserva i segnali di un’eventuale brutta reazione di irritazione o arrossamento.

Utilizza uno strumento per i massaggi o una spazzola per capelli

Durante il massaggio puoi utilizzare sul cuoio capelluto uno o più strumenti come, ad esempio, i massaggiatori portatili in gomma o le spazzole speciali. Tuttavia, i dermatologi potrebbero non essere d’accordo sul fatto che gli strumenti siano più efficaci dei polpastrelli.

E’ meglio provare uno strumento e decidere se lo preferisci ai polpastrelli. Prima di utilizzarlo sul cuoio capelluto, leggi attentamente le istruzioni.

In quale altro modo puoi stimolare la crescita dei tuoi capelli?

Il massaggio del cuoio capelluto per la crescita dei capelli può aiutarti ad avere capelli più spessi e più sani. Ma puoi provare anche altre alternative altrettanto semplici.

Se vuoi migliorare la crescita della tua capigliatura, puoi prendere in considerazione i suggerimenti e le idee che seguono.

Parla dei problemi nutrizionali con il tuo medico

Una cattiva alimentazione può influire sulla crescita dei capelli. Infatti, per farli crescere, il corpo ha bisogno di un apporto regolare di proteine, vitamine e minerali.

Se sei preoccupato di perdere i capelli, parlane con il tuo medico che potrà stabilire se hai o meno carenza di ferro, zinco o biotina. Tieni presente che, per migliorare la crescita dei capelli, potrebbe essere necessario attuare dei cambiamenti nella tua dieta.

dieta nutriente per la caduta dei capelli

Evita le acconciature eccessive e il trattamento dei capelli

Lavare troppo spesso i capelli con lo shampoo può privarli dei loro oli naturali e, se li spazzoli troppo energicamente, potresti strapparli.

Inoltre, riduci l’impiego dei coloranti a base chimica e l’utilizzo di strumenti come phon e piastre che possono rendere i capelli più deboli e più inclini alla rottura.

Farmaci per la ricerca

Il medico potrebbe prescriverti un farmaco come la finasteride che potrebbe ridurre la caduta dei capelli. Anche un agente topico come il minoxidil può essere efficace.

Tuttavia, per mantenere intatta la crescita che riscontri, dovresti usare entrambi i prodotti con regolarità. Però, prima di decidere, prendi in esame i potenziali effetti collaterali.

farmaci per la caduta dei capelli

Prendi in considerazione le opzioni di trapianto dei capelli

Un dermatologo o uno specialista nel ripristino dei capelli discuterà con te del trapianto. Ciò comporta il trapianto dei follicoli sani nelle aree calve dopo averli prelevati dalla parte posteriore o dai lati della testa. La FUE2 è l’opzione più moderna ed efficace sul mercato.