Stempiatura: Segni, Cause e Opzioni di Trattamento

  1. Segni
  2. Cause
  3. Fasi
  4. Diagnosi
  5. Gestione
  6. Opzioni di trattamento

La stempiatura può interessare uomini e donne di età diverse. Ma cosa la provoca e quali trattamenti sono disponibili per ripristinare la crescita dei capelli?

Esaminiamo di seguito i sintomi, le cause, le soluzioni e molto altro ancora.

Quali sono i primi segni di una stempiatura?

La stempiatura fisiologica può interessare gli uomini di qualsiasi età post puberale e il diradamento dei capelli potrebbe cominciare a manifestarsi già alla fine dell’adolescenza o attorno ai 20 anni. Di solito, però, la maggior parte degli uomini nota almeno un certo arretramento dell’attaccatura dei capelli quando giunge alla fine dei 30 anni.

La stempiatura tende a cominciare a farsi notare sopra le tempie e man mano avanza verso la sommità del cuoio capelluto. Uno schema comune è l’anello di crescita sana dei capelli attorno alla parte posteriore e ai lati della testa sulla cui sommità la chioma si dirada. I capelli possono continuare a crescere a chiazze, come un’isola al centro del cuoio capelluto.

Ma potresti anche conservare una crescita sana al centro del cuoio capelluto, mentre la calvizie procede da sopra le tempie, formando un modello a V noto come “picco della vedova”.

jude law capelli stempiatura

In alcuni casi, gli uomini con la stempiatura possono anche perdere i capelli nella parte posteriore e ai lati della testa, mentre altri possono radersi queste aree per avere un aspetto volutamente calvo.

Per le donne, invece, la parte posteriore e i lati della testa mantengono solitamente i capelli, mentre nella parte centrale la calvizie si espande verso la parte superiore del cuoio capelluto. Per alcune donne in post-menopausa ciò potrebbe essere provocato dall’alopecia fibrosante frontale: un disturbo che colpisce principalmente l’attaccatura dei capelli e può verificarsi assieme alla calvizie femminile.

Cosa provoca la stempiatura fisiologica?

Ci possono essere diversi motivi per cui l’attaccatura dei capelli si ritira.

Il cuoio capelluto umano medio conta circa 80.000 capelli. Si ritiene che, durante il loro ciclo di vita, le persone ne perdano ogni giorno tra i 50 e i 100. Ma potresti perdere molti più capelli per i seguenti motivi:

Calvizie maschile 

L’alopecia androgenetica (nota anche come caduta dei capelli di tipo maschile o femminile) è la causa più comune della caduta dei capelli in prossimità dell’attaccatura.

Genetica 

Puoi ereditare la stempiatura  dai tuoi familiari: infatti, hai maggiori probabilità di perdere i capelli, se qualcuno nella tua famiglia è stato colpito dalla calvizie femminile o maschile e, per tutti coloro che ne sono affetti, il cambiamento potrebbe cominciare all’incirca alla stessa età.

Stress o malattia 

La caduta dei capelli correlata allo stress o ad una malattia è nota come telogen effluvium e può manifestarsi dopo un periodo particolarmente difficile. Eppure, se riduci la quantità di stress, potresti smettere di perdere i capelli.

stress calvizie

Farmaci o cure mediche

Farmaci e trattamenti vari, come alcune medicine per la pressione, possono contribuire a provocare la stempiatura.

Acconciature 

Alcune acconciature, come tirare indietro i capelli in una coda di cavallo eccessivamente stretta, possono contribuire a causare la stempiatura, fino a provocare l’alopecia da trazione.

Cambiamenti ormonali

I cambiamenti ormonali possono causare la caduta dei capelli sia negli uomini che nelle donne. La menopausa, ad esempio, può contribuire alla calvizie (anche se non si manifesta sempre all’attaccatura dei capelli).

Fasi della stempiatura uomo 

Spesso la stempiatura fisioligica è il primo segnale della calvizie maschile e, prima di raggiungere la sua caratteristica forma a M, progredisce attraverso varie fasi.

Con l’aiuto della scala di Norwood, possiamo distinguere le seguenti fasi della caduta dei capelli:

  • Fase I – Nessun segno di caduta dei capelli
  • Fase II – La stempiatura comincia nell’angolo superiore di entrambe le tempie 
  • Fase III – La caduta dei capelli alle tempie diventa più evidente e l’attaccatura assume un’evidente forma a M, detta anche picco della vedova
  • Fase IV – La calvizie prosegue sulla corona o nella parte centrale frontale
  • Fase V – I capelli si diradano ulteriormente e potrebbe restarne una fascia tra la parte anteriore della testa e la corona 
  • Fase VI – Perdita di capelli significativa, la corona si ritira ulteriormente
  • Fase VII – La caduta dei capelli è completa. Resta solo una fascia di capelli nella parte posteriore e ai lati della testa 
Norwood scala

Quanto può ampliarsi la stempiatura fisiologica? 

La stempiatura può essere l’inizio della calvizie completa della parte superiore del cuoio capelluto, oppure di un lieve cambiamento che impatta minimamente sul tuo aspetto. Potresti non subire un’ulteriore perdita di capelli, ma ciò può essere difficile da prevedere.

E, dando uno sguardo al tuo futuro, se osservi l’attaccatura dei capelli di un genitore o di un fratello maggiore, capisci che non ci sono garanzie.

Qualunque sia il risultato, ogni forma di calvizie può essere qualcosa con cui è difficile convivere.

Per fortuna, esistono vari trattamenti che possono riportare l’attaccatura dei capelli ad un aspetto più folto e giovanile: i trapianti di capelli, ad esempio, possono ottenere un successo duraturo con una sessione in anestesia locale.

In che modo gli esperti diagnosticano una stempiatura?

Se sei preoccupato per la stempiatura fisiologica, è consigliabile rivolgerti ad un medico che si informerà sulla tua anamnesi e su quella della tua famiglia. Comunicagli tutti i farmaci che assumi, indipendentemente dal fatto che tu possa ritenerli responsabili della tua stempiatura.

Una tecnica comune utilizzata dai medici per valutare la caduta dei capelli è il “test di trazione”. Come suggerisce il nome, il medico afferra alcuni capelli e li tira, dopodiché verifica quanti ne sono venuti via e quanto facilmente il cuoio capelluto li fa cadere.

diagnosticano una stempiatura

Per identificare potenziali infezioni all’origine della caduta dei capelli, il medico può anche eseguire una biopsia del tessuto del cuoio capelluto prelevandone una piccola sezione, al fine di stabilire se la responsabilità della calvizie dipende da un’infezione o da una patologia. Questo processo può essere determinante sia nella diagnosi che nel trattamento della causa del diradamento dei capelli.

Si potrebbe eseguire anche un esame del sangue con cui il medico va alla ricerca dei segnali di una patologia comune (come una malattia della tiroide) nota come causa della stempiatura.

Taglio capelli stempiatura: 5 metodi per nascondere la stempiatura

Scegliere le acconciature giuste in caso di stempiatura può essere miracoloso per il tuo aspetto.

Elenchiamo di seguito i 5 migliori tagli di capelli adatti per la tua stempiatura.

1. Capelli a cresta

E’ uno stile reso famoso nientemeno che dal leggendario David Beckham. I capelli a cresta attirano l’attenzione verso la parte centrale dell’attaccatura dei capelli che appare più alta, distogliendo in questo modo l’attenzione dalle tempie.

david beckham capelli famosi

2. Capelli pettinati in avanti

I capelli pettinati in avanti sono un ottimo sistema per nascondere la stempiatura. Questo taglio di capelli crea un aspetto un po’ disordinato e spettinato, che aggiunge volume sulla parte anteriore della testa. Se vuoi un aspetto più ricercato, puoi sfumare i capelli sulle tempie.

stempiatura acconciatura

3. Riporto 

Il riporto è un’acconciatura molto diffusa tra gli uomini e per una buona ragione: funziona bene per nascondere la caduta dei capelli, dato che utilizza la stempiatura come punto più basso della scriminatura naturale dei capelli. Questo rende la tua capigliatura più folta di quanto non sia effettivamente.

riporto è un'acconciatura stempiatura

4. Ciuffo

Il vantaggio principale del ciuffo è che distoglie l’attenzione dall’attaccatura dei capelli sulla corona. Simile al riporto, questa acconciatura crea l’illusione di avere capelli più folti.

stempiatura ciuffo acconciatura

5. Frangia spettinata

Ultima, ma non meno importante, la frangia spettinata è un altro sistema ideale per nascondere l’attaccatura dei capelli. Infatti, a seconda della lunghezza della tua capigliatura, puoi anche usarla per nascondere parte delle tempie. Questa acconciatura distoglie l’attenzione dai capelli sugli occhi e dal profilo del mento.

stempiatura frangia spettinata

Come rimediara alla stempiatura?

Attualmente, non ci sono trattamenti disponibili per curare definitivamente la stempiatura.

A seconda della causa e della gravità della caduta dei capelli, il tuo medico può parlarti di trattamenti per la calvizie utili a rallentare temporaneamente, o addirittura ad impedire che l’attaccatura dei capelli si ritiri ulteriormente.

Tra le potenziali opzioni di trattamento ci sono:

Farmaci per la crescita dei capelli

Se la tua stempiatura  è dovuta a un disturbo immunitario, il medico può suggerirti un farmaco (come il Prednisone) formulato per sopprimere le risposte immunitarie iperattive.

Ma potrebbe anche consigliarti di provare un farmaco che favorisce la crescita dei capelli. Il Minoxidil Topico è una delle opzioni più diffuse: applica questo trattamento da banco sul cuoio capelluto e massaggialo delicatamente.

Di solito, questo farmaco è più efficace nel ripristinare la crescita dei capelli su piccole aree del cuoio capelluto (come l’attaccatura). Tuttavia, può provocare vari effetti collaterali, compresa l’irritazione della pelle.

La Finasteride (Propecia) è un’altra opzione molto conosciuta. A differenza del Minoxidil, si tratta di una pillola assunta per via orale che può stimolare la crescita dei capelli. Un potenziale effetto collaterale è una leggera diminuzione del desiderio sessuale maschile.

Sia il Minoxidil che la finasteride richiedono un impegno a lungo termine, dal momento che, per mantenere i risultati, devono essere impiegati con regolarità.

Chirurgia del trapianto di capelli 

Sottoporsi ad un trapianto di capelli è diventata una soluzione diffusa tra coloro che soffrono di calvizie maschile o hanno una stempiatura.

Il chirurgo trapianta sull’attaccatura dei capelli (o in altre aree diradate) i follicoli piliferi sani prelevati dai lati e dalla parte posteriore della testa Questi follicoli impiantati favoriscono una nuova crescita dei capelli e danno risultati naturali (mediamente) in 12-18 mesi.

Esistono diversi tipi di trapianto, tra cui l’ estrazione di unità follicolari (FUE) e il trapianto di unità follicolari (FUT). Il primo metodo crea una crescita ottimale, ma senza lo stesso livello di invasività e di entità delle cicatrici tipiche del secondo.

Sebbene un trapianto di capelli non possa fermare la stempiatura, può ripristinare la crescita dei capelli che hai già perso.

Trattamento con PRP per la caduta dei capelli

La terapia al plasma ricco di piastrine (PRP) è un altro metodo per trattare la caduta dei capelli. Questa procedura prevede il prelievo di una piccola quantità di sangue del paziente, che viene poi inserita in una centrifuga per separare il plasma ricco di piastrine. Questo plasma viene poi iniettato nel cuoio capelluto, proprio al di sotto del livello dei follicoli piliferi.

Con questo metodo si ringiovaniscono e si riparano il follicoli piliferi, stimolando la crescita di nuovi capelli. Tuttavia, è importante notare che mancano studi sottoposti a revisione paritaria per giungere a una conclusione definitiva sull’efficacia di questa procedura.

Riepilogo

Sebbene non esista una cura per la stempiatura, per rallentarne la progressione sono disponibili diverse opzioni che vanno dai farmaci da banco alle varie terapie.

Inoltre, alcune tecniche chirurgiche affidabili possono ricreare con risultati naturali la densità già persa nella parte anteriore della testa.

Tuttavia, trovare la giusta strategia per curare la caduta dei tuoi capelli richiederà un approccio personalizzato, pertanto è sempre meglio cominciare parlandone con un dermatologo, un medico o un esperto di ripristino dei capelli.

FAQ

Come capire quando inizia la stempiatura?

Stempiatura legata all’età. Fisiologicamente parlando, la stempiatura maschile è correlata alla fascia d’età compresa tra i 40 ed i 50 anni, anche se può manifestarsi attorno ai 20 anni, ma, in questo caso, si tratta del primo stadio dell’alopecia androgenetica.

L’attaccatura dei capelli che recede può ricrescere?

Sì, un’attaccatura dei capelli che recede può essere invertita nella maggior parte dei casi. Tuttavia, il trattamento è determinato dalla causa della caduta dei capelli: ad esempio, il minoxidil (Rogaine) è una delle uniche soluzioni mediche disponibili per l’alopecia androgenetica maschile e femminile.

Puoi riparare l’attaccatura dei capelli che recede?

Nessun trattamento garantisce che bloccherà la recessione dell’attaccatura dei capelli. Tuttavia, vari trattamenti e pratiche possono aiutarti a mantenere la salute dei tuoi capelli il più a lungo possibile.

Quali sono le cause dell’attaccatura dei capelli che recede?

L’alopecia androgenetica è un tipo ereditario di caduta dei capelli ed è uno dei motivi più comuni per l’attaccatura dei capelli che recede. È più probabile che sviluppi una recessione dell’attaccatura dei capelli se hai una storia familiare di calvizie.

Ultima revisione medica del 27 Ottobre 2022