I migliori oli essenziali per la crescita dei capelli

oli per capelli per la crescita dei capelli
  1. I migliori 9 oli
  2. Estratto
  3. Effetti collaterali
  4. Alternative

Gli oli essenziali vengono estratti dalle piante per catturarne le caratteristiche peculiari, in particolare il loro aroma ed il loro sapore. Per far sì che rilascino i loro oli, le piante vengono cotte a vapore o pressate e potrebbero esserne necessarie grandi quantità per riempire un flacone. Oltre al loro profumo e sapore, però, gli oli essenziali hanno anche proprietà straordinarie che possono avere effetti positivi sulla salute.

Gli oli essenziali si utilizzano comunemente nei trattamenti di aromaterapia sia per inalazione che per applicazione sulla pelle, ma la ricerca dimostra che possono aiutare anche chi soffre di ansia e di varie altre patologie. Inoltre, numerosi studi hanno scoperto che gli oli essenziali migliorano la crescita dei capelli.

Se noti che i tuoi capelli stanno cadendo, o sei preoccupato che questo fenomeno potrebbe manifestarsi in futuro, ecco i 9 migliori oli essenziali da provare.

Qual è il migliore olio per la crescita dei capelli?

Questi sono i 9 migliori oli essenziali per la crescita dei capelli:

1.     Rosmarino

Se i tuoi capelli si stanno diradando, l’olio di rosmarino potrebbe fare al caso tuo. Questo olio, infatti, può stimolare lo sviluppo delle cellule del cuoio capelluto, favorendo la crescita di capelli più spessi e più sani.

Uno studio ha rivelato che l’olio di rosmarino ha ottenuto risultati simili al minoxidil, un agente topico applicato direttamente sul cuoio capelluto. Tuttavia, l’olio di rosmarino può ottenere risultati senza causare la spiacevole sensazione di prurito (un comune effetto collaterale del minoxidil).

Adotta la seguente routine 2 volte a settimana: aggiungi alcune gocce di olio di rosmarino all’olio di cocco o d’oliva. Applica la miscela sul cuoio capelluto e lasciala agire per almeno 10 minuti. Come di consueto, poi, lava i capelli con lo shampoo.

2.     Lavanda

La ricerca dimostra che l’olio di lavanda può aiutare a stimolare la crescita cellulare e a far crescere i capelli più velocemente. I suoi benefici antibatterici e antimicrobici possono anche rendere il cuoio capelluto più sano nel tempo. Questo olio può anche aiutare ad alleviare:

  • Ansia
  • Senso di irrequietezza
  • Sintomi della depressione
  • Disturbi del sonno

Per preparare l’olio essenziale di lavanda, mescolane alcune gocce con tre cucchiai di olio d’oliva o di un altro olio vettore. Applica la miscela sul cuoio capelluto e lasciala agire per circa 10 minuti prima di risciacquare con lo shampoo. Ripeti questa procedura più volte alla settimana.

olio di lavanda per la crescita dei capelli

3.     Legno di cedro

Si ritiene che il legno di cedro combatta la caduta dei capelli e ne migliori la crescita, bilanciando le ghiandole che producono olio nel cuoio capelluto. Le sue proprietà antibatteriche e antimicotiche possono aiutare a ridurre la forfora e il diradamento dei capelli.

Numerosi studi hanno scoperto che chi è affetto da alopecia areata, patologia che causa la caduta dei capelli a chiazze, ha tratto benefici dall’olio essenziale di legno di cedro. Aggiungine alcune gocce a due cucchiai del tuo olio vettore preferito (ad esempio, l’olio di cocco sciolto) e applica la miscela sul cuoio capelluto. Risciacqua dopo circa 10 minuti.

4.     Menta piperita

Di tutti gli oli essenziali, la menta piperita produce sul cuoio capelluto una delle sensazioni fisiche più forti: potresti avvertire del formicolio, poiché questo olio favorisce una circolazione più sana. Di conseguenza, l’olio di menta piperita può portare ad uno sviluppo più sano dei capelli nella fase anagen del ciclo di crescita. Infatti, i ricercatori hanno scoperto che questo olio favorisce la formazione di un numero maggiore di follicoli, ne aumenta la profondità e stimola una crescita complessiva migliore.

Se vuoi provare l’olio di menta piperita sul cuoio capelluto, aggiungine due gocce al tuo olio vettore e massaggia delicatamente. Lava la miscela dopo 5 minuti.

olio di menta piperita per la crescita dei capelli

5.     Tea tree

Il tea tree oil ha un profumo particolarmente gradevole ed ha forti proprietà detergenti. Può essere applicato sul cuoio capelluto per stimolare la crescita dei capelli e per sbloccare i follicoli. Uno studio ha dimostrato che questo olio ha reso il minoxidil più efficace di quanto sarebbe stato se utilizzato da solo.

Dovresti sempre seguire attentamente le istruzioni sull’uso del tea tree oil, dal momento che è disponibile in un’ampia gamma di concentrazioni. Puoi provarlo sul cuoio capelluto aggiungendone ogni giorno 10 gocce al tuo shampoo o balsamo preferito. In alternativa, mescolane alcune gocce al tuo olio vettore preferito e risciacqua dopo 15 minuti.

6.     Salvia sclarea

L’olio di salvia sclarea può rendere i capelli più forti e meno inclini alla rottura. Inoltre, li fa crescere meglio grazie alla presenza dell’acetato di linalile, che rende efficace per la crescita dei capelli anche l’olio di lavanda.

Per utilizzare l’olio di salvia sclarea sul cuoio capelluto, aggiungine tre gocce al tuo balsamo abituale o ad un cucchiaio di un olio vettore. Puoi usarlo tutti i giorni, oppure un paio di volte a settimana.

7.     Ylang ylang

L’ylang ylang viene consigliato spesso a chi ha il cuoio capelluto secco, in quanto favorisce la produzione di sebo (l’olio che idrata il cuoio capelluto e i capelli): tutto ciò può impedire ai capelli di diventare fragili e ne migliora la consistenza generale.

Se vuoi testare l’olio essenziale di ylang ylang per la crescita dei capelli, mescolane cinque gocce con due cucchiai di olio (precedentemente riscaldato). Massaggia questa miscela aromatica sul cuoio capelluto, poi avvolgi la testa con un asciugamano caldo e lava tutto dopo mezz’ora.

oli essenziali per la crescita dei capelli

8.     Timo

Potresti aver utilizzato il timo in cucina, ma il suo olio essenziale è conosciuto anche perché favorisce la crescita dei capelli e ne combatte la caduta. Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che può avere un impatto positivo anche su chi è affetto da alopecia areata.

Poiché quello di timo è uno degli oli essenziali più forti, aggiungine solo due piccole gocce a due cucchiai di un qualsiasi olio vettore. Poi massaggia la miscela sul cuoio capelluto e, dopo circa 10 minuti, risciacqua con lo shampoo.

9.     Citronella

Presto o tardi, circa la metà degli adulti ha a che fare con la forfora (una forma lieve di dermatite seborroica del cuoio capelluto). La forfora può non causare la caduta dei capelli, ma può essere uno dei sintomi di alcune patologie (come le infezioni fungine o il lichen plano-pilare) che provocano la caduta dei capelli.

Per fortuna, l’uso quotidiano della citronella può aiutare a trattare la forfora, riducendola fino del 74% dopo due settimane. Aggiungi alcune gocce di questo olio allo shampoo o al balsamo e massaggia accuratamente la miscela sul cuoio capelluto.

olio di rosmarino per la crescita dei capelli

Olio ulteriore: Equiseto

Come estratto, l’olio di equiseto può sembrare una strana aggiunta all’elenco dei migliori oli essenziali per la crescita dei capelli. Tuttavia, merita di essere menzionato perché contiene silice, sostanza che si ritiene incrementi sia la forza che la velocità della crescita dei capelli. Inoltre, l’olio di equiseto può anche aiutare a combattere la forfora.

Uno studio ha evidenziato come le donne affette dalla caduta temporanea dei capelli ne abbiano riscontrato una migliore crescita dopo aver assunto compresse contenenti olio di equiseto. Questo olio può essere applicato anche localmente sul cuoio capelluto.

Quali sono i rischi potenziali dell’uso di un olio essenziale per la crescita dei capelli?

L’uso degli oli essenziali sul cuoio capelluto può comportare potenziali effetti collaterali come una reazione allergica. Tuttavia, questo problema può manifestarsi quando l’olio viene applicato sulla pelle senza essere diluito con un olio vettore. Chi ha la pelle particolarmente sensibile ha anche maggiori probabilità di manifestare una reazione allergica.

Se un olio essenziale irrita la pelle, probabilmente avvertirai:

  • Formicolio fastidioso
  • Sensazione di bruciore
  • Disagio generale
  • Rossore sul cuoio capelluto
  • Sintomi di dermatite da contatto (ad esempio, pelle secca, forte prurito) 

I sintomi di seguito descritti indicano che un olio ha scatenato una reazione allergica:

  • Difficoltà respiratorie
  • Lingua gonfia o sensazione come se la gola si stesse restringendo
  • Eruzioni cutanee
  • Gravi forme di dermatite

Esegui sempre un patch test per stabilire se un olio essenziale è sicuro per la tua pelle. Inoltre, prima di continuare ad applicarlo, lascia passare del tempo per vedere se si sviluppa una potenziale reazione allergica.

Gli oli essenziali sono generalmente sicuri sia per gli adulti che per gli adolescenti, ma, se vuoi che tuo figlio li provi, prima parla con un pediatra.

Cos’altro puoi fare per migliorare la crescita dei capelli?

Abbiamo preso in esame 9 dei migliori oli essenziali per la crescita dei capelli, per aiutarti a capire come e perché possono migliorare la salute del tuo cuoio capelluto. Ma, se sei preoccupato di perdere i capelli e vuoi la soluzione più efficace disponibile, parla del trapianto di capelli con uno specialista.

Le più recenti tecniche di trapianto favoriscono la crescita naturale dei capelli con risultati perfetti nelle aree di diradamento o di calvizie del cuoio capelluto. Entro 12-18 mesi i tuoi capelli potrebbero apparire più folti, più sani e più giovani.

Il team di chirurghi esperti di HairPalace utilizza il metodo all’avanguardia FUE2 per trapiantare i capelli in modo sicuro, generando percentuali  di successo del 90 – 95%.