Dovrebbe usare la biotina per la crescita dei capelli?

  1. Cosa dicono gli studi
  2. Di quanta biotina ha bisogno?
  3. Alimenti & integratori
  4. Vantaggi
  5. Rischi
  6. Alternative

La biotina (nota anche come vitamina H) appartiene al gruppo delle vitamine del gruppo B ed è essenziale per convertire vari nutrienti all’interno del corpo in energia. La biotina contribuisce anche alla salute della pelle, delle unghie e dei capelli.

Ecco perché le carenze di biotina possono portare a perdita di capelli e problemi della pelle (come eruzioni cutanee rosse). Fortunatamente, la maggior parte delle persone assume abbastanza biotina nella propria dieta per godere dei suoi benefici naturali senza fare affidamento sugli integratori. Altre, tuttavia, possono effettivamente consumare più biotina del necessario perché vogliono massimizzare i suoi benefici, come migliorare la crescita dei capelli.

Ma vale la pena aumentare l’assunzione di biotina per la caduta dei capelli? E in che altro modo può aiutare?

Continui a leggere per scoprire tutto ciò che deve sapere sulla biotina, la crescita dei capelli e altro ancora.

Cosa hanno scoperto gli studi sulla biotina per la crescita dei capelli?

La biotina aiuta la produzione di cheratina da parte del corpo: una proteina di base e uno degli elementi costitutivi di pelle, unghie e capelli. Questo è uno dei motivi più ovvi per cui aumentare l’assunzione di biotina potrebbe combattere la calvizie.

Tuttavia, sebbene i ricercatori abbiano condotto numerosi studi sulla biotina e sulla caduta dei capelli, ci sono ancora poche prove per dimostrare che otterrà una migliore crescita dei capelli se integra più biotina.

Di seguito, esamineremo due studi condotti nel 2012 e nel 2015. In entrambi i casi, la crescita dei capelli era migliorata, ma la biotina da sola non è stata in grado di spiegare il cambiamento. La ricerca del 2015ha coinvolto un gruppo di donne che soffrono di perdita di capelli. Ad alcune è stato fornito un integratore proteico che conteneva biotina e ingredienti aggiuntivi, mentre ad altre è stato somministrato un placebo. Hanno preso queste pillole due volte al giorno per circa tre mesi.

I ricercatori hanno scattato immagini dei capelli delle partecipanti prima e dopo il periodo di studio, in modo da poter monitorare i cambiamenti nella crescita. Hanno anche contato i capelli persi dopo aver lavato i capelli delle partecipanti. I risultati hanno mostrato che le donne che assumevano l’integratore sperimentavano una migliore crescita dei capelli e perdevano meno.

Lo studio condotto nel 2012ha ottenuto un risultato simile: la crescita e la qualità dei capelli delle partecipanti sono migliorate e non sono stati segnalati effetti negativi.

Caffeina

Di quanta biotina ha bisogno ogni giorno?

Secondo il NHS, dovrebbe essere abbastanza facile ottenere la biotina di cui il Suo corpo ha bisogno se mantiene una dieta equilibrata (che potrebbe essere il motivo per cui le carenze di biotina sono rare). Avverte anche che l’assunzione di troppi integratori di biotina può essere dannosa, anche se è improbabile che 0,9 mg o meno al giorno causino problemi.

Inoltre, Netdoctor affermache non esiste una dose giornaliera raccomandata (RDA) di biotina nel Regno Unito a causa della mancanza di prove giustificative. Dichiara inoltre che 20 microgrammi è una quantità giornaliera sicura. Negli Stati Uniti, la Food and Drug Administration (FDA) non offre una RDA.

Sesso, età e salute generale possono determinare la RDA ideale. Poiché la biotina è solubile in acqua, eliminerà le quantità in eccesso dal Suo corpo mentre urina. Tuttavia, potrebbe aver bisogno di più biotina se è incinta o allatta al seno Suo figlio. Parli con il tuo medico prima di iniziare a prendere un integratore: La aiuterà a capire quanta dovrebbe assumerne al giorno per ottenere i migliori risultati.

I migliori alimenti per aumentare l’assunzione di biotina

Alimenti per aumentare l'assunzione di biotina

È probabile che il Suo corpo assuma la quantità di biotina di cui ha bisogno ogni giorno in base alla sola dieta. Ma può iniziare a mangiare più di determinati alimenti se vuole aumentare l’assunzione di biotina. Ecco alcuni dei migliori da provare:

  • Tuorlo d’uovo
  • Cereali integrali
  • Funghi
  • Rene
  • Fegato
  • Mandorle
  • Noci
  • Arachidi
  • Patate dolci
  • Banane
  • Cavolfiore
  • Soia
  • Legumi
  • Semi di girasole

In generale, è meglio mangiare questi cibi crudi quando è fattibile e sicuro farlo, poiché il calore può compromettere i benefici della biotina. Controlli le informazioni nutrizionali sulla confezione prima di mangiare uno di questi alimenti, poiché i livelli di biotina variano.

Quali integratori di biotina sono disponibili?

Potrebbe prendere in considerazione l’assunzione di un integratore di biotina se è preoccupato di non ottenerne una quantità salutare dal solo cibo. Può acquistarla al banco in molti negozi in tutto il Regno Unito, sia in compresse che in capsule. Ma legga attentamente la confezione e le istruzioni per assicurarsi di prenderli in sicurezza.

La maggior parte delle persone può consumare integratori di biotina senza subire effetti collaterali indesiderati, sebbene siano ancora un rischio. Questi includono nausea, diarrea e crampi.

Parli con il Suo medico prima di provare gli integratori, poiché alcune persone sono a maggior rischio di effetti negativi rispetto ad altre.

Supplementi di biotina

Altri vantaggi della biotina

Abbiamo parlato dei benefici della biotina per la crescita dei capelli, ma cos’altro può fare per Lei?

Uno dei principali vantaggi della biotina è che fa bene al metabolismo: prende il glucosio dai carboidrati e lo converte in energia che alimenta il corpo. Aiuta anche gli aminoacidi a svolgere funzioni essenziali (ad esempio la produzione di proteine).

Altri benefici associati alla biotina includono:

  • Aiutare la funzione cognitiva
  • Ridurre l’infiammazione
  • Aumentare l’HDL (che rimuove il colesterolo in eccesso)
  • Diminuire il colesterolo LDL (che porta il colesterolo alle arterie)

Se ha il colesterolo alto, il Suo medico sarà in grado di discutere di aumentare la Sua biotina come un modo per ridurla.

Ci sono rischi associati alla biotina?

Se vuole provare la biotina per il trattamento della caduta dei capelli, mangiare più cibi ricchi di biotina è generalmente sicuro. Ma consulti il Suo medico prima di prendere un nuovo integratore, soprattutto se sta assumendo farmaci (anche se non si ritiene che la biotina influisca negativamente sui farmaci al momento della scrittura). Il medico Le consiglierà il dosaggio corretto e dovrebbe essere in grado di discutere anche altri modi per trattare la caduta dei capelli.

Si rivolga immediatamente al medico se sviluppa un’eruzione cutanea dopo aver aumentato i livelli di biotina, poiché potrebbe trattarsi di un sovradosaggio. Controllerà la presenza di segni specifici di sovradosaggio, come livelli di zucchero nel sangue più alti del solito, bassa vitamina C e un calo della produzione di insulina. Potrebbe essere necessario ridurre l’assunzione di biotina per evitare ulteriori problemi.

rischi associati alla biotina

Quando dovrebbe vedere miglioramenti?

È possibile che non noterà alcun miglioramento estetico nella crescita dei Suoi capelli per i primi mesi di aumento dei livelli di biotina. Sarà richiesta costanza man mano che il corpo si adatta e i cambiamenti iniziano a verificarsi.

Quindi, mangi diversi cibi ricchi di biotina ogni giorno per massimizzare le Sue possibilità di una migliore crescita dei capelli, ma non assuma più integratori di quelli consigliati. Ciò potrebbe essere rischioso ed è improbabile che acceleri il processo.

Tuttavia, il consumo di più biotina non è garantito per stimolare la crescita dei capelli: se lo fosse, chiunque abbia un cuoio capelluto calvo assumerebbe biotina per la caduta dei capelli. E potrebbe comunque ottenere tutta la biotina di cui ha bisogno dalla dieta.

Cos’altro può fare per stimolare la crescita dei capelli?

Potrebbe essere necessario provare un’opzione alternativa nota per ottenere capelli più forti e pieni. I trapianti di capelli sono uno dei trattamenti più popolari e i metodi più all’avanguardia possono stimolare la crescita naturale che si fonde perfettamente con i capelli esistenti.

La tecnica FUE2 è il tipo più avanzato di trapianto di unità follicolari disponibile e ha alti tassi di successo (fino al 95%). Ciò comporta il trasferimento dei follicoli piliferi da un’area del cuoio capelluto ai siti di diradamento/calvizie. I nuovi capelli cresceranno entro 12-18 mesi dal trattamento senza cicatrici visibili.