Lo stress emotivo può influenzare il corpo in vari modi, scatenando mal di testa, diarrea, disturbi del sonno, dolori e battito accelerato.

Ma uno degli effetti più noti ed evidenti dello stress emotivo è la caduta dei capelli.

Questo stress potrebbe essere provocato da numerosi problemi, tra cui sfide insolite sul posto di lavoro, problemi relazionali, problemi finanziari e qualsiasi altra cosa di cui potresti preoccuparti.

A volte tutti vivono uno stress lieve, ma, in casi estremi, lo stress può avere un grave impatto sulla qualità della vita e sulla crescita dei capelli.

Ma come si verifica e cosa si può fare per trattare la caduta dei capelli causata dallo stress emotivo?

Come lo stress emotivo provoca la caduta dei capelli

Un forte stress emotivo provoca squilibri ormonali, scatenando una condizione nota come telogen effluvium.

Ad esempio, in alcuni casi la responsabilità potrebbe essere imputata alla fine di una relazione e al dolore che ne consegue.

Talvolta, questa situazione può aumentare i livelli di stress per mesi, può mettere a dura prova il corpo e, potenzialmente, può spingere i capelli a cadere.

Il disturbo da stress post-traumatico (PTSD) è un’altra condizione nota per il fatto che porta gli ormoni dello stress a nuovi livelli per periodi prolungati, mantenendo le persone fisse in un atteggiamento di attacco o di fuga.

Alcuni rumori imprevisti, i comportamenti aggressivi o determinate situazioni potrebbero scatenare in questi soggetti un immediato panico estremo, interessando in modo significativo i loro ormoni.

Di conseguenza, gli ormoni dello stress potrebbero non tornare più ai livelli precedenti il trauma.

Il corpo continuerà a conservare tutta l’energia necessaria per alimentare le sue funzioni principali, lasciando meno nutrienti ai follicoli per far crescere i capelli come da consuetudine.

Allo stesso modo, l’ansia è un altro potenziale catalizzatore per la caduta dei capelli.

L’ ansia è la risposta naturale del corpo a situazioni che possono essere pericolose o stressanti e, sebbene possa aiutarti a mantenerti vigile, può diventare un problema persistente per chi soffre di disturbi ansiosi.

Questo stato potrebbe interrompere la vita dei capelli e, nei casi più gravi, potrebbe portare al telogen effluvium.

Durante il telogen effluvium, il ciclo di crescita dei capelli è disturbato: la fase di crescita (anagen) diventa più lenta e un minor numero di capelli progredisce verso le fasi di transizione (catagen) e di riposo (telogen).

Solo una piccola porzione dei follicoli piliferi del cuoio capelluto avanza allo stadio telogen, causando vari gradi di caduta dei capelli.

Sebbene molti capelli possano essere persi a causa del telogen effluvium, questa condizione è solitamente temporanea (a differenza di altri tipi di caduta dei capelli come la calvizie maschile).

I capelli dovrebbero ricominciare a crescere entro i due o tre mesi successivi al momento in cui si è affrontata la causa dello stress.

Meno stress significa che i sintomi fisici possono alleviarsi e il ciclo di crescita dei capelli torna alla normalità.

DHT, stress e caduta dei capelli

Alcune persone che soffrono di caduta dei capelli correlata allo stress potrebbero chiedersi se tale caduta possa collegarsi al DHT (diidrotestosterone), fattore importante nello sviluppo della calvizie maschile.

Il DHT è un ormone sessuale maschile responsabile di alcune caratteristiche maschili ed è fondamentale per la crescita dei peli in alcune zone del corpo (come il torace).

Tuttavia, il DHT può effettivamente provocare la calvizie sul cuoio capelluto legandosi ai recettori dei follicoli piliferi e portandoli a rimpicciolirsi fino alla loro morte.

Questo processo è conosciuto come “miniaturizzazione”.

Tuttavia, sebbene in alcuni casi il DHT possa causare la caduta dei capelli, non si ritiene che venga influenzato dallo stress emotivo.

Alla ricerca di un trattamento per la caduta dei capelli correlata allo stress

Se pensi di essere affetto dalla caduta dei capelli come conseguenza dello stress emotivo, parla subito della cura con il tuo medico.

Ciò potrebbe comportare una combinazione di farmaci e di counselling, a seconda delle specifiche della tua situazione.

Ma mentre la caduta dei capelli può essere risolta una volta affrontata l’origine del tuo stress emotivo, una o più zone calve potrebbero rimanere lì dove sono.

Nel corso del tempo, questo problema può continuare a generare stress.

Per fortuna, la chirurgia del trapianto dei capelli potrebbe essere una soluzione fattibile per ripristinare la crescita dei capelli con risultati naturali e duraturi.

HairPalace utilizza la tecnologia all’avanguardia FUE, per trapiantare i follicoli piliferi sani dalla parte posteriore e dai lati della testa (aree “donatrici”) nelle aree colpite dalla caduta dei capelli.

Nel tempo, questo intervento stimola una crescita più folta e giovanile dei capelli, che si armonizzano perfettamente con i capelli già esistenti.

L’intervento è minimamente invasivo e non lascia cicatrici visibili,: questo ti permette di sistemarti i capelli come vuoi.

FAQ

Lo stress emotivo può influenzare la calvizie?

Quando si sperimenta stress emotivo, la caduta dei capelli è un potenziale effetto. Livelli di stress elevati possono portare a tre forme di caduta dei capelli, incluso il telogeneffluvium. Questa condizione fa sì che una grande quantità di follicoli entri nella fase di riposo, aumentando la caduta dei capelli.

La depressione può farti perdere i capelli?

La caduta dei capelli e la depressione sono collegate: le persone che soffrono di depressione possono scoprire che i loro capelli diventano fragili e più inclini a spezzarsi. Umore basso, bassa energia e bassa autostima possono tutti influenzare la crescita dei capelli. Nel tempo, i capelli potrebbero iniziare a cadere.

Come si affronta la caduta emotiva dei capelli?

Ecco alcune idee per aiutarti ad affrontare lo stress emotivo, la caduta dei capelli e la ridotta crescita dei capelli:
1. Cerca di mantenere la tua caduta dei capelli in prospettiva: sei ancora una persona con valore e attributi fisici attraenti indipendentemente dalla crescita dei tuoi capelli.
2. Discuti della tua caduta dei capelli con un parrucchiere di cui ti fidi per trovare l’acconciatura più lusinghiera per la forma del tuo viso e la crescita attuale dei capelli.
3. Ricorda che i tuoi capelli potrebbero riprendere il loro normale ciclo di crescita in futuro.

Il tuo umore influisce sui tuoi capelli?

Sia lo stress emotivo che quello fisico possono avere un impatto negativo sul tuo corpo. I sintomi includono mal di testa, tensione o dolore muscolare, mal di stomaco e altro. Ma lo stress può anche spingere i follicoli in una fase di riposo prolungata e causare un diradamento eccessivo.